· 

Sai quali sono gli 8 errori più comuni che commetti quando ti trucchi?

Da troppa terra abbronzante a troppo poco colore, ci sono molti errori, di cui alcuni da correggere subito per un risultato finale decisamente migliore.

Gli 8 errori più comuni che commetti quando ti trucchi

Per non sbagliare più!

Impara a truccarti meglio

Da quando iniziamo a truccarci da ragazzine cominciamo a sviluppare delle abitudini che poi diventano parte della nostra quotidianità.Ma va ancora bene lo stesso stile di trucco di quando eri ragazzina? E devi usare ancora gli stessi colori? Il trucco a 20 anni è lo stesso trucco dei 30, 40 o 50 e oltre? Stai usando da sempre lo stesso fondotinta? Cerchiamo di darti una semplice risposta a questi e altri interrogativi per far si che tu possa truccarti meglio e non commettere errori che peggiorino il tuo aspetto anzichè migliorarlo.In modo che tu possa sentirti bella e sempre a posto, a prescindere dalla tua età.

1.Prepara la pelle al trucco

Il primo passo che fai è quello di mettere il fondotinta? Ecco trovato il primo errore.Prima di applicare il fondotinta infatti la pelle va preparata adeguatamente.Come? Dovrai pulirla, tonificarla, e utilizzare una crema idratante prima di applicare il fondotinta. Se la base del trucco non è stata fatta correttamente, il risultato che non ti piace non sarà infatti da attribuire ai prodotti, ma solo al fatto che la tua pelle non è ben preparata e idratata.

2.Scegli il fondotinta adatto per la tua età

Una marca di fondotinta che potrebbe essere stata l'ideale per quando avevi 20 anni, non è detto che lo sia anche adesso che ne hai 30, 40, 50 o più.Una pelle fresca e giovane può essere curata anche con prodotti meno costosi e più semplici, ma con il passare del tempo anche la pelle ha esigenze diverse, e il trucco dovrebbe evolversi mano mano che la pelle matura. Con il passare degli anni, la pelle è infatti più secca, meno luminosa e si formano le rughe.E più si va avanti con l'età e più sarebbe consigliabile usare texture cremose piuttosto che prodotti in polvere, e curare anche la pelle con dei prodotti anti-età.In questo il trucco risulterà più uniforme, e la pelle più luminosa e levigata.Abituati a passare il fondotinta con una spugnetta apposita leggermente inumidita e vedrai che il risultato sarà migliore oltre ad evitare accumuli di prodotto su alcune aree piuttosto che su altre.

3.Usa la luce giusta

Se non usi la luce giusta mentre ti trucchi, il risultato che apparirà quando uscirai di casa potrebbe essere totalmente diverso da quello che pensavi.Sia che si tratti della base trucco, come fondotinta, fard o terra, sia che si tratti degli ombretti e del trucco per gli occhi, la luce fa apparire tutto diverso, e per questa ragione dovresti usare una luce che sia più naturale possibile.Certo, la migliore luce sarebbe quella del sole, ma se non puoi truccarti con la finestra aperta o se la stanza dove ti trucchi non ha abbastanza luce solare, l'opzione migliore è scegliere una luce a LED bianca e calda che è più vicina all'effetto della luce naturale. 

4.Non usare troppo correttore

Ci possono essere molti motivi per i quali ci svegliamo con le occhiaie. Magari passi le notti in bianco perchè hai figli ancora piccoli, o stai sveglia fino a tardi a guardare la Tv o peggio al computer o allo Smartphone, ma i segni della stanchezza al mattino in ogni caso li sentirai nel corpo e li vedrai anche sul viso e particolarmente sotto agli occhi. Il rimedio più semplice, oltre a cercare di impostare abitudini più sane, è  quello di usare il correttore ovviamente, ma se non usi il prodotto adatto alla tua pelle o la giusta tonalità,o se ancora, ne metti troppo, non farai altro che evidenziare il problema anzichè diminuirlo.  Il modo più semplice per ovviare  è quello di evitare accuratamente correttori e fondotinta troppo pesanti.Scegli invece prodotti fluidi con particelle luminose che daranno alla tua pelle un aspetto sano e naturale senza farti apparire una maschera.

5.Ricordati di truccare anche le labbra

Qualunque colore ti piaccia per le tue labbra, non devi mai dimenticarti che le labbra sono il fulcro dell'aspetto finale di ogni trucco ben fatto. Con il passare dell'età però il labbro superiore tende ad assottigliarsi e perde anche parte della sua naturale colorazione.Per questa ragione dovresti sempre avere cura delle labbra, così come del resto del viso e del corpo.Una volta alla settimana usa uno scrub delicato appositamente studiato per le labbra, e non dimenticarti di applicare ogni giorno un buon balsamo idratante. Per uno scrub molto naturale puoi usare della semplice farina d'avena o dello zucchero di canna. Applica poi la matita per le labbra prima del rossetto, in modo da ottenere un aspetto più giovane e labbra più piene.E con il passare del tempo, usa colori sempre più naturali. 

6.Non mettere troppo mascara nelle ciglia inferiori

La dose di mascara che applichiamo sulle ciglia superiori non deve essere la stessa che applichiamo su quelle inferiori, perchè se evidenzi quest'ultime non farai altro che fare ricadere l'attenzione sulle rughe che hai sotto gli occhi e non è certo questo il risultato che desideri. Concentrati dunque sulle ciglia superiore abbondando di più verso l'estremità per accentuare i bordi degli occhi e dare al tuo sguardo maggiore espressività.E in ogni caso non eccedere mai con il mascara; ne basta una passata sola.Se ne metti troppo, anche se le rughe sono solo all'inizio e sei ancora giovane, le metterai in risalto, e ancora una volta, non è certo quello che vuoi.

7.Usa il fard

I fard sono cambiati negli anni, e con essi anche il modo di applicarli, ma sempre più spesso tendiamo ad escluderli dalla nostra routine di trucco quotidiana, dando priorità alla sola terra abbronzante.Invece dovremmo usare il fard, perchè aiuta a dare un aspetto immediatamente più giovane! Scegli un colore rosato naturale che sia più simile possibile al normale rossore delle tue guance, e evita di usare colori troppo luccicanti e texture troppo polverose, assicurandoti di stenderlo accuratamente in modo che si uniformi bene alla pelle per un effetto più naturale possibile.

8.Stendi bene la terra

Al giorno d'oggi abbiamo a disposizione tantissime scelte diverse di terre abbronzanti, da quelle più opache a quelle piene di bagliori.Ma quando non siamo abbronzate e la pelle è troppo bianca il risultato può sembrare innaturale e tendere all'arancio. Si può comunque usare un po' di terra di un colore non troppo scuro anche quando la pelle non è abbronzata, facendo attenzione però a non metterne troppa e applicarla leggermente solo sui punti che sono di solito più "baciati" dal sole. Ossia la parte superiore degli zigomi, l'attaccatura dei capelli, e intorno alla linea della mascella.La scelta migliore sarebbe in ogni caso, quella di usare un prodotto in crema in modo che possa facilmente fondersi con gli altri prodotti del trucco per un risultato più naturale possibile.