· 

Perchè il Coronavirus si sta diffondendo così rapidamente?

Oltre a diffondersi attraverso starnuti e colpi di tosse, sembra che il coronavirus che sta gettando letteralmente l'Italia nel panico, si possa trasmettere anche attraverso le feci.

Perchè il Coronavirus si sta diffondendo così rapidamente?

Saperne di più sul Coronavirus

Quando il nuovo focolaio di coronavirus è stato scoperto per la prima volta nel dicembre 2019, i ricercatori hanno tentato di iniziare a studiare il virus mortale nella speranza di capire come funziona e come può essere eradicato. Adesso, sembra che i ricercatori cinesi affermino di avere fatto un importante passo avanti nella comprensione di come si diffonde questo terribile e temibile virus che sta gettando nel panico la nostra nazione per il crescente numero di contagi e di morti. Secondo una nuova ricerca del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie nei casi confermati di Coronavirus,  il virus sarebbe stato riscontrato  anche nei campioni di feci analizzate. Questo significa, che oltre a diffondersi attraverso il contatto tra le persone, e quindi attraverso colpi di tosse e starnuti,questo virus si trasmetterebbe anche per via fecale-orale.In sostanza, il COVID-19 può passare da persona a persona, se una persona infetta non si lava le mani correttamente dopo essere andata in bagno, così come avviene per altre patologie, quali l'epatite, il colera, e i virus che causano la gastroenterite.Secondo le ricerche quindi, i tamponi rettali potrebbero essere il metodo migliore per sapere se siamo stati colpiti dal virus.Infatti, sempre secondo quanto riportato dai ricercatori cinesi, i pazienti che erano risultati negativi al tampone faringeo e al test sul sangue, avevano invece positività al virus nelle feci.Inoltre, sebbene i sintomi principali del Coronavirus siano rappresentati da sintomi di tipo influenzale, quali tosse, raffreddore, e problemi respiratori, in molti pazienti, si sono manifestati sintomi gastro-intestinali quali diarrea e nausea alcuni giorni prima che comparissero i sintomi più tipicamente influenzali, e prima ancora di avere la febbre. Questo in effetti, spiegherebbe perchè il virus si stia diffondendo così rapidamente, anche nel caso dei pazienti che sono stati riscontrati positivi al virus nelle navi da crociera. Il Coronavirus ha purtroppo molte vie di trasmissione che ne spiegano dunque la velocità con la quale si diffonde e, come sempre, in attesa di ulteriori notizie, la migliore misura di prevenzione riguarda l'igiene, che ci permette di tenere a bada ogni possibile contagio. Questo implica una particolare attenzione nell'usare i bagni pubblici, nell'effettuare una costante igiene intima e nel lavarsi le mani dopo essere andati al bagno, dopo essere rientrati a casa, e avere frequentato qualsiasi locale o mezzo pubblico.Sarebbe inoltre consigliato bere acqua bollita, evitare il consumo di cibi crudi, fare attenzione nella preparazione degli alimenti, soprattutto nelle mense pubbliche e ancora una volta, lavarsi spesso le mani. In più il consiglio, è quello di porre anche particolare attenzione alla disinfezione della casa e degli oggetti, così come anche la stessa attenzione andrebbe alla disinfezione dei servizi igienici e dei luoghi pubblici. Se non siamo sicuri di come questi possano essere stati disinfettati, conviene portarsi dietro un disinfettante ad azione rapida che funziona anche senza acqua e seguire tutte le norme igieniche consigliate dai medici e dall'OMS che sono utili non solo nel caso del Coronavirus, ma anche per limitare la diffusione di qualsiasi altra malattia.