SALUTE

SALUTE · 09. marzo 2020
E il tizio in questione, non si è scatenato in una maratona erotica ma è finito all'ospedale.Il problema? O meglio la causa? La marijuana. Anche se in alcuni stati è legale, non solo la marijuana è una droga, ma non è neanche del tutto innocua.E per gli uomini può avere un effetto collaterale inaspettato che se a leggerlo può scatenare fantasie erotiche (e non sarebbe male almeno per riprendersi un attimo dalle terrifiche notizie del coronavirus)...
SALUTE · 09. marzo 2020
Siamo già a marzo, la primavera sta arrivando e l'influenza come sappiamo con il caldo svanisce, ma potremo dire lo stesso del coronavirus? Sfortunatamente, nessuno lo sa con certezza, e nemmeno gli esperti sembrano trovarsi d'accordo sul fatto che il clima più caldo rallenterà il ​​coronavirus.Secondo un nuovo articolo uscito sul National Geographic, i virus che causano l'influenza o i coronavirus più lievi spesso si attenuano nei mesi più caldi. Ma succederà anche con il nuovo coronavirus?
SALUTE · 09. marzo 2020
Siamo tutti preoccupati perchè il numero dei casi, dei morti e dei contagi aumenta in modo vertiginoso e nel nostro paese siamo in uno stato di vera e propria emergenza. E con l'emergenza cresce anche la paura, e la paura per i nostri figli è ancora più alta. Ma la buona notizia in questo caso è che il coronavirus non si manifesta con sintomi così aggressivi nei bambini come negli adulti.
SALUTE · 08. marzo 2020
In una conferenza stampa che l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha tenuto venerdì scorso, è stato confermato che la nuova malattia da coronavirus, COVID-19, potrebbe raggiungere la maggior parte dei paesi "se non tutti" in tutto il mondo e che sta diventando ogni giorno sempre più estesa. Per questo motivo, il livello di allerta dell'OMS è passato da "alto" a "molto alto".
SALUTE · 08. marzo 2020
È praticamente impossibile nell'ultimo periodo non sentire la parola coronavirus, perchè i social, le televisioni e le persone ne parlano continuamente, e d'altra parte la situazione in Italia è realisticamente drammatica.Ma il vero problema è che se ne parla sempre e se ne parla troppo, e si parla di misure preventive, di disinfettanti, e si finisce nel panico che è inutile, e porta ad azioni insensate.
SALUTE · 08. marzo 2020
Con oltre 7375 casi confermati di coronavirus in Italia e 366 morti (e oltre 90.000 casi in tutto il mondo), è chiaro che questo problema insieme all'ansia che ne deriva, non sarà risolto a breve termine. Poiché il virus è così nuovo (tecnicamente chiamato SARS-CoV-2, FYI), molta della paura è correlata al fatto che ne sappiamo davvero poco.
SALUTE · 08. marzo 2020
Subito dopo la notizia allarmante del Coronavirus scoppiato in Cina a dicembre scorso, l'OMS ha chiarito che una corretta igiene sia personale che ambientale è la migliore protezione contro il COVID-19, che si diffonde da persona a persona attraverso starnuti e tosse di persone infette o superfici contaminate.È stata inoltre diffusa dall'EPA (l'Agenzia per la Protezione Ambientale negli Stati Uniti) una lista di prodotti disinfettanti che sono adatti contro il COVID-19.
SALUTE · 08. marzo 2020
Purtroppo i casi di COVID-19 in Italia continuano ad aumentare e con essi cresce anche la paura e l'ansia e la paura di essere stati contagiati. Ma cosa fare se temiamo di essere stati contagiati? Valuta i tuoi sintomi e chiama il medico senza farti prendere dal panico perche in ogni caso non potrà esserti di alcun aiuto. Se hai tosse, febbre o difficoltà respiratorie, chiama il tuo medico.
SALUTE · 07. marzo 2020
Mentre il coronavirus - ora noto come COVID-19 - continua a diffondersi in tutto il mondo, la stessa cosa vale anche per le "fake news" che sono ancora più virali del virus stesso, e che si diffondono a macchia d'olio passando di social in social e attraverso smartphone e messaggistica whattsapp.Se è vero che ancora c'è molto da imparare sul nuovo coronavirus, è anche vero che sappiamo molte cose soprattutto per quanto riguarda la prevenzione e la diffusione del virus.
SALUTE · 06. marzo 2020
Tinder sta cercando di proteggere la nostra salute. La popolare App di incontri sta avvisando infatti con un pop-up sul fatto che è importante divertirsi, ma anche proteggere la salute. E questo pop-up ci ha portato a diversi interrogativi su possibili correlazioni tra coronavirus e attività sessuale.Anche Tinder sta diffondendo i consigli già diffusi in tutti i paesi, sull'uso del buon senso per prevenire il coronavirus e i virus in genere.

Mostra altro